Marocco​​trips

Enjoy the Experience

          TOUR CITTA' IMPERIALI E DESERTO

                      Tour di 8 giorni con partenza Marrakech. Circuito delle 4 citta' imperiali ed escursione al deserto di Merzouga


Giorno 1: Arrivo all’aeroporto di Menara-Marrakech

Trasferimento al riad. Dipendendo dall’orario del volo, il programma potrebbe seguire con la visita alla citta’, che ha dato nome al Marocco e che si stende davanti al gigantesco Atlante. Il suo destino e’ vincolato con quello delle differenti dinastie che si succedono. La sua tradizione di metrópoli política, economica e culturale sempre ha dominato la storia del Magreb. Marrakech e’ anche la citta’ dello spettacolo dove c’e’ sempre festa, come si puo’ vedere nella piazza Jemaa el Fna, che da secoli costituisce il teatro popolare piu’ incredibile del mondo: incantatori di serpenti, musicisti, ballerini, attori, maghi, raccontafiabe.... A Marrakech ci sono una infinita’ di posti da visitare: Medersa Ben Yussef, Menara, il Museo di Dar Si Said, il giardino di Agdal, le tombe saadiensi e i palazzi di Badi e Bahia.... sera libera. Notte in RIAD

Giorno 2: Marrakech- Casablanca- Rabat

​Dopo colazioni andremo a Casablanca dove visiteremo il Boulevard delle Corniche,  il lungomare e poi la strada della costa, che ci porta a Anfa, quartiere residenziale con molte bellissime ville. Finiremo con la grande Moschea di Hassan II. Visita opcional al monumento piu’ emblematico della nazione. Dopodiche' ci dirigeremo a Rabat, capitale de Regno di Marocco dal 1912. La visita incomincia con il Palazzo Reale “Dar el Makhzen”. Qui troveremo edifici di costruzione moderna, la Moschea costruita dagli “ Uomini di Fez” e diversi edifici del governo. Dopo visiteremo la Kasbah dei Oudaias. Fantastica vista panoramica all’ estuario di BouRegreg. A continuazione il Mausoleo di Mohamed V. Trasferimento all’hotel e alloggiamento. Notte in Riad

Giorno 3: Rabat- Meknes- Volubilis- Fez

Costeggiando il bosco del Rif arriveremo alle rovine romane della citta’ di Volúbilis. Proseguiremo verso Meknes, citta’ che raggiunse il suo massimo splendore grazie al sultano Mulay Ismail. Visita al palazzo e alla famosa porta di Bab Mansour, Dar EL Maa e il Granero. Verso sera raggiungeremo Fez.

Giorno 4: Fez

Dedicheremo tutto il giorno per conoscere Fez. Visiteremo le “porte dorate del Palazzo Reale”, costruite in bronzo, la vecchia Medina con le sue “Madrasa di Bou Anania”, la fontana “Nejjarine”, la Moschea Karaouine, che alloggia uno dei principali centri culturali dell’Islam ed e’ la sede dell’universita’ di Fez, e il Mausoleo di Moulay Idriss. Ci fermeremo nel famoso quartiere dei conciatori, unico al mondo. Ci fermeremo per mangiare. Alla sera visiteremo il quartiere degli artigiani. Pernottamento in hotel.

Giorno 5: Fes – Midelt – Valle dello Ziz – Erfoud – Dune di Merzouga

Sveglia presto questa mattina. Dopo colazione partiremo per Ifrane, una bella località posta a 1650 mt sul livello del mare, soprannominata la “Svizzera del Marocco’’, dove sarà possibile ammirare le cicogne che nidificano sui tetti delle case. Ci sarà tempo per una passeggiata ad Ifrane e si ripartirà in direzione di Merzouga, nel deserto del Sahara. Il primo villaggio che incontreremo lungo la strada è Azrou, di origine berbera, situato nel cuore di un parco naturale di 53.000 ettari su un altopiano calcareo delimitato da foreste di cedri e lecci, in mezzo ad antichi vulcani. Azrou è molto famosa anche per la presenza di molte scimmie nella foresta che la circonda. Si prenderà poi la strada che si arrampica sul Medio Atlante fino al passo dello Zad e alla cittadina di Midelt a 1488 mt di altitudine. Midelt non è un luogo particolarmente turistico ma famoso dal punto di vita geologico, per la presenza di strutture cristalline coloratissime. Qui sosteremo per il pranzo, per por riprendere la strada che prosegue attraverso le bellissime gole dello Ziz fino ad arrivare ad Er-Rachidia, nella provincia del sud. Si arriva quindi a Erfoud, la porta del deserto e da qui a Merzouga nel tardo pomeriggio. Prima del tramonto lasceremo le jeep e con i dromedari attraverseremo le dune del Sahara per poter trascorrere una notte magica sotto un cielo carico di stelle (Via Lattea compresa …). In questa serata è prevista un’ottima cena tipica intorno al fuoco con una festa al ritmo dei tamburi, cantando le canzoni dei berberi e delle popolazioni del sud del Marocco (notte in un bivacco in tenda berbera)

Giorno 6: Merzouga – Rissani – Gole del Todra – Ouarzazate 

Dopo colazione lasciamo le dune Sahariane di Erg Chebbi per un giro fuoristrada attraverso l’hamada (deserto nero) verso la città di Rissani, con visita facoltativa del vivace mercato locale. Si punta poi a nord verso Erfoud, nota per i fossili; qui ci si può fermare a visitare un laboratorio di fossili prima di proseguire per l’impressionante canyon di Todra, conosciuto per le rocce da arrampicata, dove è possibile camminare anche all’interno del fiume. Dopo pranzo riprendiamo il viaggio lungo la strada delle Mille Kasbah, costellata di grandi fortezze su entrambi i lati della carreggiata. Alcune di queste antiche case fortificate sono state restaurate, ma purtroppo molte di esse sono in rovina. Si passa attraverso la Valle del Dades e si entra nell’area di montagna attraverso un sentiero fuoristrada, dove si trovano molti villaggi Berberi e alcuni nomadi che vivono nelle grotte. Qui è possibile visitare una di queste famiglie, conoscere la loro vita quotidiana e la loro attività principale, ovvero prendersi cura delle greggi di capre e pecore. Ammireremo i paesaggi magnifici della colorata Valle delle Rose prima di arrivare al palmeto di Skoura. Dopo altri 45 km si arriva a Ouarzazate. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7: Ouarzazate – Ait Ben Haddou – Marrakech

Dopo colazione, visita dei set e studios cinematografici di Ouarzazate, nota come la Hollywood d’Africa. Visita del sito UNESCO patrimonio dell’umanità di Ait Ben Haddou, la cui famosa kasbah è stata il set di oltre 20 film fra cui “Il gladiatore”, “Indiana Jones” e “Lawrence d’Arabia”. Passeggiando ammireremo lo stile architettonico tradizionale marocchino con il quale sono costruite le Kasbah. Si prosegue per Marrakech attraverso le montagne dell’Alto Atlantee il passo Tizi n’Tichka. Sosta per il pranzo nel mezzo delle montagne dell’Alto Atlante. Nel tardo pomeriggio arriveremo a Marrakech. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 8: Marrakech: aeroporto

IL PREZZO dei Tours e delle escursioni varia secondo il tipo di sistemazione alberghiera desiderata e il numero di viaggiatori. Per cui contattateci  per sollicitare, senza impegno, un preventivo personale. 

MaroccoTrips vi aspetta! 

          TOUR CITTA' IMPERIALI E DESERTO

                       Tour di 8 giorni con partenza Tanger. Circuito citta' Imperiali, Nord del Marocco e deserto di Merzouga


Giorno 1 : Tánger – Tetuán - Chauen


Arrivati a Tánger vi veniamo a prendere al porto o all’aereoporto della stessa citta’. Partenza verso Chauen con una fermata in Tetuán, citta’ spagnola. Arrivati a Chauen faremo visita alla citta’. Faremo una passeggiata per le strade di questa citta' tutta di colore bianco e azzurro e con molte viste panoramiche. Alloggiamento e colazione in hotel nella piazza di Chauen.

Giorno 2: Chaouen – Rovine romane - Meknez- Fez

Costeggiando il bosco del Rif arriveremo alle rovine romane della citta’ di Volúbilis. Visiteremo le rovine con una guida locale ( servicio optional). Proseguiremo verso Meknes, citta’ che raggiunse il suo massimo splendore grazie al sultano Mulay Ismail. Visita al palazzo e alla famosa porta di Bab Mansour, Dar EL Maa e il Granero. Poi continueremo verso la citta' imperiale Fes.

Giorno 3: Fez -Fez

L’intero giorno sara’ dedicato alla visita della citta’ piu’ intellettuale del regno. Tantissimi sono i monumenti che potrete visitare:Madrasa (scuola coranica), Chahrij, Bouinania Attarin, Souks ( Bazar), Fes El-Jedid, la Moschea Karaouine (la prima universita’ del mondo).

Giorno 4: Fez - Ifrane- Azrou- Bosco delle scimmie- Erfoud- Merzouga

Da Fez andremo, attraversando l’Atlante Medio, a visitare Ifrane, conosciuta anche come la Svizzera africana. Il paese dopo sara’ Azrou ”la rocca”, paese berbero famoso per l’artigianato, i tappeti e le sculture in legno, poi arriveremo a Midelet. Si prosegue per Tizi Talghemt o Collo di Cammello, a 1907 metri di altitudine. Il rilievo e’ impresionante: le montagne sono completamente nude, rivestite da un mantello purpureo. Arrivo a Errachida, attraversata dal massiccio Tafilalet fino a Erfoud e poi finalmente Merzouga: la porta del deserto.  Arrivati al deserto, ci addentreremo nel mare di dune a dorso di un dromedario, fino ad arrivare all'accampamento nomade,  dove passeremo la notte in una tenda berbera.

Giorno 5: Deserto di Erg chebbi- Rissani- Gole del Todra- Valle delle Rose- Skoura- Ouarzazate


Partenza per Rissani e Jorf, dopodiche’ verso Ksar di Touroug, posto circondato da favolose oasi. Prima di arrivare a Tinghir, passeremo per Tinejdad , per poi raggiungere le gole del Todra. Proseguiremo per la valle di Dades, dove visiteremo Kelaa Me Gouna o Valle delle Rose, in pieno splendore nel mese di maggio. Arrivo a Ouarzazate, possibilita’ di visitare la Kasbah di Taourirt che fu residenza del Pacha’ di Marrakech.

Giorno 6: Ouarzazate - Ait Ben Haddou- Talouet- Marrakech

Ci dirigiamo a Marrakech, la seconda delle quattro citta' imperiali del Marocco,attraversando il colle di Tiz-in-Tichka (2260m), il “ colle dei pascoli”. In questo percorso si puo’ anche optare per un cammino alternativo e visitare la famosa kasbah di Ait Benhaddou, un castello dichiarato patrimonio dell’umanita’ dall’ UNESCO. La rotta continua verso la capitale e residenza del Pacha’ di Marrakech, visita al palazzo, situato nella kasbah di Talouet. Prenderemo la “strada delle curve” del colle di Tichkaque, che offre un panorama spettacolare con una moltitudine di colori. Arrivo a Marrakech.

Giorno 7: Marrakech - Marrakech

Alla mattina faremo visita alla citta’, che ha dato nome al Marocco e che si stende davanti al gigantesco Atlante. Il suo destino e’ vincolato con quello delle differenti dinastie che si succedono. La sua tradizione di metrópoli política, economica e culturale sempre ha dominato la storia del Magreb. Marrakech e’ anche la citta’ dello spettacolo dove c’e’ sempre festa, come si puo’ vedere nella piazza Jemaa el Fna, che da secoli costituisce il teatro popolare piu’ incredibile del mondo: incantatori di serpenti, musicisti, ballerini, attori, maghi, raccontafiabe.... A Marrakech ci sono una infinita’ di posti da visitare : Medersa Ben Yussef, Menara, il Museo di Dar Si Said, il giardino di Agdal, le tombe saadiensi e i palazzi di Badi e Bahia.... sera libera e cena nella famosa piazza. Notte in RIAD.

Giorno 8: Fine del tour delle citta' imperiali- Transporto all’aereoporto di Marrakech.

toucittaimperialimarocco-maroccotourcittaimperialiedeserto-desertoecittaimperialitourmarocco-tourorganizzatocittaimperialimarocco
toucittaimperialimarocco-maroccotourcittaimperialiedeserto-desertoecittaimperialitourmarocco-tourorganizzatocittaimperialimarocco

          TOUR CITTA' IMPERIALI E DESERTO

                       Tour di 8 giorni da Casablanca. Visitando le 4 citta' Imperiali : Marrakech - Fez - Meknes e Rabat ed il deserto di Merzouga


Giorno 1: Casablanca » Rabat


Accoglienza in aeroporto da parte del personale di “MaroccoTrips”, in corrispondenza con l’arrivo del vostro volo internazionale, e partenza per una breve visita della città di Casablanca, la più grande città del Marocco, cuore del commercio e dell’industria; visiteremo dall’esterno la moschea di Hassan II, costruita sulle rive dell’Oceano Atlantico. Più tardi partiremo per Rabat. Sosta per il pranzo ed effettueremo un giro panoramico della capitale amministrativa del Marocco. Si visiterà il Palazzo Reale, Il Mausoleo di Mohamed V e la Torre di Hassan (si tratta del minareto di una moschea incompleta), avviata dal sovrano Almohade, Yaacoub al-Mansour. Si potrà visitare anche la Kasbah des Oudaias costituita da case bianche con i parapetti dipinti di blu, situate vicino alla costa atlantica. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 2: Rabat » Meknes » Fes

Dopo colazione ci dirigeremo nella città di Meknes e successivamente alla vicina città di Fes. Meknes è la terza della città imperiali del Marocco, con la sua famosa porta, ed è conosciuta come la “Versailles del Marocco”. Visiteremo Bab El Mansour, una delle porte più belle. Continueremo il tour visitando il Mausoleo di Moulay Ismail. Dopo pranzo visiteremo la parte nuova e quella antica della Medina. Successivamente visiteremo la cittadina di Moulay Idriss Zerhoun, uno dei siti più sacri che è meta di pellegrinaggio per i marocchini. In seguito scopriremo le antiche rovine romane di Volubulis. Infine, partenza per Fes. Giunti a Fes, potrete cenare liberamente, alla scoperta dei sapori della cucina tradizionale marocchina. Pernottamento in hotel.

Giorno 3: Fes (giornata dedicata alla visita della città)

Dopo colazione effettueremo un giro turistico per scoprire la città reale di Fès. La mattinata verrà dedicata interamente alla visita della Medina medioevale (città vecchia) con i suoi bastioni e le strade strette; il luogo è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1981. Vedremo le rovine del 16° secolo delle tombe merinidi. Visiteremo la Medersa Bouanania e la Medersa Attarine costruita nei primi anni del 14° secolo dal Merinides, la moschea di Karaouine (l’antico centro educativo di apprendimento islamico) e la fontana di marmo di Nejjarine. Faremo una pausa per il pranzo in un ristorante tipico marocchino. Proseguendo la visita, vedremo la porta decorata di Bab Boujeloud, le concerie medievali, il Palazzo Reale; poi visita dei souks (mercati locali) dove i mercanti e gli artigiani vendono i loro gioielli fatti a mano, articoli di pelletteria, oggetti in rame e ceramiche. Cena libera e pernottamento in un hotel.

Giorno 4: Fes » Ifrane » Azrou » Midelt » Er-Rachidia » Erfoud » Merzouga

Al mattino dopo colazione riprenderemo il nostro viaggio attraverso il Medio Atlante via Ifrane “la Svizzera del Marocco” e Azrou. Faremo una sosta nella foresta di cedri dove potremo vedere le scimmie. Da qui ci dirigeremo più a sud, passando per diverse città e lungo il cammino incontreremo i nomadi che vivono lungo la strada all’interno delle loro tende. Vedremo molte rocce vulcaniche. La nostra prossima tappa sarà Midelt, dove ci fermeremo per il pranzo. Successivamente, continuando il nostro cammino, attraverseremo il passo di Tizi N’Talghomt (1907 mt.), dove godremo di splendidi panorami e percorreremo anche le gole dello Ziz. Vicino a Errachidia vedremo le Barrage Hassan Al-Dakhil dove l’acqua é blu turchese. Alla fine della nostra tappa, arriveremo ad Erfoud, dove ci fermeremo per una vista panoramica del palmeto di Aoufous lungo il fiume Ziz. Arrivati all’hotel di Merzouga, ai piedi delle dune, sperimenteremo la magia di una passeggiata in dromedario per addentrarci al campo tendato, nel bel mezzo delle dune, dove trascorreremo la notte, gustando la serata e la cena sotto le stelle … Pernottamento in una tenda nomade berbera.

Giorno 5: Merzouga » Rissani » Erfoud » Tinejdad » Tineghir » Gole del Todra

La nostra guida ci darà la sveglia molto presto per poter vedere l’alba tra le dune dell’Erg Chebbi. Rientreremo in hotel con i dromedari e lì potremo fare una docciae la colazione e ci prepareremo per la nuova giornata. Ripartiremo per Rissani, dove visiteremo Zawiya Moulay Ali Ash-Sharif e potremo giare per il Souk (il mercato locale) e vedere il Fondouks, il mercato degli asini. Continueremo la nostra strada verso Tineghir passando per Erfoud “capitale del marmo fossile”; lungo il percorso vedremo i Khatarat (canali di irrigazione). La nostra prossima tappa è Tinjdad. Più avanti ci fermeremo per una vista panoramica del fiume. Proseguendo sulla strada lungo il fiume raggiungeremo le gole del Todra, passeggeremo a piedi attraverso questo luogo straordinario e potremo godere la vista delle alte pareti di roccia (fino a 300 metri). Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6: Todra » Aït Ben Haddou » Telouet » Passo di Tizi N’Tichka » Marrakech

Al mattino, dopo la colazione, per chi lo desidera è possibile visitare gli “Atlas Studios”, prima di raggiungere il villaggio di Ait Ben Haddou, patrimonio mondiale dell’UNESCO; in questo villaggio visiteremo un’esotica Kasbah che si trova su una collina lungo il fiume Ounila; la Kasbah è diventata famosa per essere stata set di numerosi film come “L’uomo che volle farsi re”, “Il gioiello del Nilo”, “Gesù di Nazaret”,”Il messaggio”, “Lorence d’Arabia”, “La Mummia” ed “Il Gladiatore”. Continueremo il nostro cammino per Telouet. Faremo una pausa per il pranzo per poi visitare la bella Kasbah di Telouet. Terminata la visita, proseguiremo attraverso il passo di Tizi-n-Tichka (2260 mt.). Sosteremo lungo il percorso per fotografare l’incredibile vista panoramica sulle montagne dell’Alto Atlante con villaggi berberi situati ai fianchi della strada. Nel tardo pomeriggio arriveremo a Marrakech. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 7: Marrakech – giornata dedicata alla visita della città

Questa giornata verrà dedicata alla visita di Marrakech, la città imperiale del sud. Visiteremo la Moschea di Koutoubia (la moschea non è aperta ai non musulmani) e ammireremo la sua torre; e poi ancora il giardino di Majorelle – un giardino botanico con piante varie -le tombe Saadiane del 16° secolo, tutte decorate in tessere di mosaico colorato; vedremo il Palazzo Bahia – del 19 ° secolo – con la sua bellissima architettura orientale. Dopo pranzo esploreremo l’affascinante Souk (mercato locale) e gli stretti vicoli intorno alla piazza di Jemaa el-Fna. In serata avremo la possibilità di assistere agli spettacoli con incantatori di serpenti, cantanti, acrobati, danzatori, narratori e cantastorie, in movimento da un gruppo all’altro. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 8: Marrakech  - Casablanca 

In funzione dell’orario del vostro volo internazionale, trasferimento in Aeroporto (Mohamed V – Casablanca)

Scopri il fascino delle citta' Imperiali: un Tour per gli amanti della cultura e della storia